Associazione Nazionale Carabinieri
"V.Brig. Salvo D’Acquisto M.O.V.M” Roma Divino Amore

31 gennaio 2018 "MOS Maiorum" a Euroma2

Dal 31 gennaio al 3 febbraio a Euroma2  si è svolto un evento tra i più amati, “Mos Maiorum 2018”, la fedele rievocazione degli usi e costumi dell’Antica Roma, quest’anno dedicata ad uno degli scontri più epici e grandiosi della storia: quello fra Roma e Cartagine, la più mortale delle sfide per il dominio del Mediterraneo attraverso tre guerre che hanno contribuito a disegnare l’Occidente come oggi lo conosciamo. Diverse postazioni interattive con figuranti in abiti storici hanno illustrato ogni aspetto della vita di un cittadino e soldato romano. Le armi, gli utensili, i tessuti sono riprodotti nel rigoroso rispetto di fonti storiche che abbracciano un’epoca storica tra il III e II secolo a.C.

L’evento è dedicato in particolar modo ai giovanissimi e alle scuole, per offrire un’esperienza interattiva di living history, un’attività ludica a servizio della didattica che consente di apprendere la storia in un’atmosfera di curiosità e divertimento. Circa 600 alunni di scuole elementari romane hanno raggiunto il Centro con autobus messi a disposizione da Euroma2. Ad accogliere le scolaresche, l’Associazione Nazionale Carabinieri della Sezione del  Divino Amore ( Urru-Bellettini-Cirulli– Paoletti ).

Le rievocazioni si estendono a tutti gli aspetti propri della civiltà romana: religione, alimentazione, arti, mestieri, ingegneria, monetazione, metallurgia, con particolare attenzione alla dimensione della vita quotidiana. Non manca l’aspetto militare, riprodotto attraverso una ricostruzione fedele dell’esercito romano di epoca repubblicana. I ragazzi hanno potuto toccare con mano scudi, elmi, armature e tutte le dotazioni dei Legionari, e apprendere le tecniche di combattimento e addestramento.

Il tema di quest’anno, “Le Guerre Puniche”, hanno consentito di conoscere usi e costumi di un altro grande popolo del passato, i potenti cartaginesi, maestri nell’arte della guerra e abili artigiani del vetro. Il loro condottiero Annibale, uno dei maggiori generali di tutti i tempi, è stato protagonista di questo spazio a lui dedicato.